San valentino: una cena per due buona, sana e afrodisiaca

Antipasto

Primo piatto

Secondo piatto

Contorno

Dessert

Il legame tra cibo e sessualità è antico come il mondo e riconosciuto anche dalla scienza; esistono infatti alcuni alimenti in grado di favorire l’eccitazione maschile e femminile grazie a particolari sostanze in essi contenute. Non si tratta di cibi strani o introvabili bensì di alimenti già noti ai nostri palati che però, se proposti nel contesto giusto possono davvero rendere una cena a due speciale e indimenticabile.

 

Ecco un menù di San Valentino comprendente alcuni di quelli che sono i cibi afrodisiaci per eccellenza.

L’antipasto, si sa, serve a stimolare l’appetito, ma a San Valentino anche i sensi. L’avocado, frutto tropicale ed afrodisiaco, può diventare la pietanza principale di questa portata. Conosciuto fin dai tempi antichi, l’avocado è una fonte preziosa di acidi grassi essenziali come gli Omega 3, importantissimi per il nostro cuore e i nostri vasi sanguigni. La salute del nostro sistema cardiovascolare e il buon funzionamento del microcircolo favoriscono la salute sessuale sia maschile che femminile, per questo l’avocado e anche altri alimenti ricchi di grassi insaturi come la frutta secca saranno gli immancabili protagonisti della nostra cena. Accogliete il vostro partner con una bella salsa Guacamole, fatta con polpa di avocado, succo di lime e peperoncino oppure con un hummus in salsa verde, ottenuto dall’unione della polpa di avocado con i ceci e l’olio extravergine di oliva; il tutto accompagnato da un caldo pane integrale tostato. Sarà un inizio perfetto.
Il primo dovrà scaldare l’anima e il cuore del nostro commensale. Per questo ci possiamo affidare a una spezia molto utilizzata nella nostra cucina: lo zafferano, un vero e proprio elisir di lunga vita perché contrasta l’invecchiamento della pelle, favorisce la digestione, abbassa la pressione sanguigna e gode di proprietà afrodisiache note fin dai tempi dell’antica Grecia. Se citiamo lo zafferano non possiamo non proporre il classico risotto alla milanese. Un piatto classico ed energetico che però non passa mai di moda, infatti numerosissimi Chef cercano di creare varianti accattivanti di questo intramontabile piatto della cucina italiana.  Se ve la sentite di sperimentare ci sono numerosi ingredienti che vengono aggiunti al classico risotto allo zafferano con lo scopo di ricreare qualcosa di nuovo: fra questi troviamo il sedano rapa, una radice dalla polpa bianca con un sapore molto delicato, che spesso viene usata insieme a qualche pistillo di zafferano per mantecare il risotto e donargli un sapore unico.
Dopo un primo e un antipasto, il secondo piatto non deve essere troppo pesante, perché l’importante è uscire dalla cena soddisfatti, non appesantiti. Per creare un piatto leggero ma sfizioso possiamo utilizzare altri due ingredienti famosi per le loro proprietà afrodisiache: il peperoncino e lo zenzero. Cucinare un filetto di maiale allo zenzero, peperoncino e miele è facilissimo. Tagliate lo zenzero a julienne e rosolatelo in padella con un filo di olio extravergine, aggiungete anche il peperoncino fresco (sempre tagliato a julienne, senza semi), unite il filetto di maiale tagliato a bocconcini e dopo pochi minuti aggiungete un po’ di miele, quando quest’ultimo si sarà caramellato il piatto sarà pronto.
Nella vostra cena non può mancare un bel contorno di verdure, allora ne approfitteremo per sfruttare le capacità afrodisiache degli asparagi. Infatti non tutti sanno che gli asparagi sono considerati stimolanti del desiderio sessuale e, sin dall’antichità, potenti alleati della vita di coppia. Si pensa che le loro proprietà siano dovute in gran parte all’incredibile quantità di vitamine e sali minerali in essi contenuti. Se volete preparare un contorno leggero vi basterà cuocere gli asparagi a vapore e servirli con un filo di olio evo, altrimenti se la vostra fame è insaziabile potete preparare un’ottima torta salata, una frittata o un flan.
Chiudere la cena in bellezza e bontà è un obbligo. Per questo sfrutteremo un tris di alimenti considerati eccitanti fin dai tempi antichi: cioccolato, fragole e mandorle. Cioccolato (rigorosamente extra fondente) e fragole regalano un mix di antiossidanti, energia e magnesio tutti ingredienti importanti per un proseguimento di serata all’altezza della cena. Creare delle splendide (e gustose) fragole con crosta al cioccolato è semplicissimo. Vi basterà pulire accuratamente le fragole, sciogliere del cioccolato extrafondente a bagno maria facendo in modo che raggiunga una temperatura di 31-32 gradi (aiutatevi con un termometro da cucina). Versate il cioccolato a questa temperatura sulle fragole (lasciando libero il margine vicino al picciolo), che avrete posizionato su una griglia, sopra un vassoio che raccolga l’eccedenza di cioccolato. Versate sulle fragole una granella di mandorle e servite quando il cioccolato di sarà rappreso.

 

Bon Appetit!

Leggi tutti gli articoli

©2016 - Società Italo Britannica L.Manetti - H.Roberts & C. per Azioni - P.IVA 04420740484

My Beauty Coach

Accedi con le tue credenziali
oppure    

Sei un utente Shape Up Your Life? Aggiorna i tuoi dati e scopri i vantaggi di My Beauty Coach

Hai dimenticato la password?

Crea Account

Clicca di seguito per scegliere una foto nel formato JPG, GIF o PNG dal tuo computer e quindi clicca su 'Carica Foto' per procedere.



Se vuoi cancellare il tuo avatar attuale ma non caricarne uno nuovo, utilizza il bottone cancella avatar.

Cancella avatar

Inserisci qui l'indirizzo mail.
Puoi invitare massimo tre persone.

Invio inviti in corso ...
Gli inviti sono stati inviati
Errore durante l'invio, riprova più tardi
Inserisci una o più email valide
Hai finito gli invii a disposizione

Hai ancora 5 invii a disposizione

Conferma

Inserisci la tua prova d'acquisto
Somatoline Cosmetic

Ricordati di conservare l'originale della prova d'acquisto: in caso di vincita di uno dei premi in palio, dovrai consegnarla a Somatoline Cosmetic

Invio prova d'acquisto in corso ...
Prova d'acquisto inviata correttamente
Compila correttamente tutti i campi
Conferma