Le regole per NON cadere in tentazione durante le feste

Le feste di Natale sono le più importanti dell’anno: se non le festeggiassimo a tavola che feste sarebbero?

A volte però, nel mese di Dicembre (e inizio Gennaio) ci troviamo a mangiare una quantità di calorie giornaliere doppia se non tripla rispetto al resto dell’anno. Questo porta spesso a sviluppare inutili sensi di colpa, che si traducono in diete drastiche e senza controllo. Tutto questo può essere evitato, perché con qualche semplice e (quasi) indolore accorgimento è possibile “limitare il danno”, divertirsi, godersi le specialità della cucina di Natale, e non appesantirsi eccessivamente.

ECCO ALCUNE REGOLE D’ORO PER IL PERIODO DI NATALE

Arrivare preparati: Secondo Andrea Ghiselli, dirigente di ricerca dell’Inran, infatti, “la regola è che bisognerebbe stare attenti alla propria alimentazione da Capodanno a Natale e non da Natale a Capodanno” In questo modo, infatti, piccoli sgarri all’alimentazione quotidiana possono essere fatti con soddisfazione della gola e della salute. Se ci si è presi cura della nostra alimentazione durante l’anno, qualche sgarro nel periodo di Natale sarà facilmente recuperato non appena le feste finiranno. Allo stesso tempo, non è assolutamente sbagliato iniziare una dieta a Dicembre: iniziare a prendersi cura del proprio corpo in questo periodo può servire proprio per essere in grado di scegliere gli alimenti giusti durante i pranzi delle feste senza rinunciare al gusto.
Fate delle scelte: Le cene aziendali, o le classiche cene di Natale fra amici, sono un obbligo a cui è difficile sottrarsi. A volte però possiamo ritrovarci ad avere 2/3/4 cene alla settimana! Allora cosa fare? Non appena vi sedete a tavola allontanate i cestini di pane e concentratevi sul menù: troverete sicuramente un piatto sfizioso ma senza troppi grassi. Cercate di scegliere un antipasto e un secondo piatto accompagnato da un bel contorno di verdure: Contenere le calorie nei giorni prima del Natale vi permetterà di fare qualche sgarro nei giorni di festa
Occhio agli aperitivi: Specialmente se sono prima di una cena fuori casa cercate di saltare/contenervi agli aperitivi. In questi contesti infatti, fra alcolici e stuzzichini, ingeriamo le calorie di una nostra normale cena casalinga (solo un drink alcolico alla frutta e una ciotolina di olive possono arrivare a 500 Kcal). Se proprio non potete farne a meno preferite un bicchiere di vino o di prosecco al classico cocktail e state alla larga da patatine, tramezzini e stuzzichini come arachidi, pistacchi e salatini
Mai saltare lo spuntino: Arrivate alla cena o alla festa con qualcosa già nello stomaco: un frutto, uno yogurt o qualcosa che ti dia già un piccolo senso di sazietà (senza esagerare nelle calorie) e aiuti a controllare le porzioni e sfuggire alle tentazioni
In cucina decidi tu: Limita il burro e usa l’olio nelle giusti dosi (e sopratutto a crudo). Cerca di selezionare i cibi più appetitosi e al contempo magri quando prepari i menu per le feste. Il pesce ad esempio, e le verdure di stagione costituiscono un’ottima base per una cena gustosa e non troppo calorica. Chiaramente poi è importante non rovinare tutto con le salse e i condimenti troppo pesanti
Non lasciate dolci e avanzi in giro per la casa: Finita la cena rimettete tutto in frigorifero o regalate gli avanzi agli ospiti. Non avere sotto gli occhi tutte quelle squisitezze aiuterà a non cascare in peccati di gola (almeno non in quelli fuori pasto)
La regola d’oro è il movimento: Passare le giornate in casa avvolti da una copertina aspettando il momento di uscire a cena non è sicuramente la scelta più giusta. Uscite, fate delle belle passeggiate, prendete la bicicletta, portate più volte fuori il cane, prendete le scale invece che l’ascensore, accompagnate al parco giochi i vostri bambini. In questo periodo compensare l’introduzione delle calorie extra con un pò di attività fisica in più è la formula magica per scacciare ogni senso di colpa. Provate, vi sentirete di sicuro meglio

E A TAVOLA?

– Attenzione alle porzioni: Sceglite con assoluta libertà i piatti da mangiare, dopotutto è un periodo di festa particolarmente ricco di cibi gustosi, ma non esagerate con le porzioni. Anzi, cercate piuttosto di prendere un po’ di tutto, ma in quantità limitate. Altrimenti fate delle scelte: se non amate particolarmente i dolci cercate di evitarli (non mangiate niente per pura gola) per potervi concentrare sui primi che sono più di vostro gradimento, al contrario se siete amanti dei dolci cercate di porre un freno alle quantità di pasta/patate/torte salate per potervi concedere i vostri cibi preferiti.
Evitate il pane e limitatevi con le patate: durante il pranzo/cena assumerete già abbastanza carboidrati, evitate quindi di spilluzzicare pane, grissini o prodotti simili prima o durante il pasto. Cercate di non esagerare con la quantità di patate come contorno: ricordate che le patate sono un sostituto del pane e della pasta, quindi se avete già abbondato nei primi piatti accompagnate i secondi piatti con della verdura
Bevete tanta acqua: riempitevi spesso il bicchiere di acqua, bere durante i pasti aiuta a sentirsi più sazi
Sappiate anche dire di no: con il sorriso sulle labbra, ma con tono fermo e deciso. Non è necessario mangiare tutto se non vi va.
Non esagerate con l’alcool: Non solo perché anche l’alcool apporta una dose massiccia di calorie, ma perché vi renderà più vulnerabile alle tentazioni della gola. Se esagerate con i brindisi è più probabile che andrete a letto con la pancia molto più piena di quanto avevate programmato. Evitate i superalcolici e gli amari a fine pasti, oltre a non avere assolutamente nessun effetto benefico sulla digestione apportano tantissime calorie (un bicchiere di whisky, rhum ec. ha circa 150-200Kcal)
Panettone? A piccole dosi: Cercate di limitare le fette di panettone! Cercate di conquistarvi la fettina più sottile, e possibilmente solo nei giorni in cui proprio non si può evitare: Vigilia, Natale e Santo Stefano. Per gli altri giorni delle feste cercate (per quanto possibile) di dimenticarvi della sua esistenza!
Frutta secca? Si durante tutto il resto dell’anno: ma nel periodo natalizio si usa spiluzzicare frutta secca a fine pasto. Questa è un abitudine che va decisamente evitata dato il suo carico calorico

INFINE, solo per pochi: Non esagerate con l’autocontrollo. È comunque un periodo di festa e divertimento, un occasione per spassare del tempo in serenità con le persone che amiamo; stiamo cercando di limitare i danni, per iniziare una dieta dimagrante possiamo aspettare qualche giorno

Cerchi un effetto lifting immediato su collo e décolleté?
Prova Lift Effect 45+ Collo e Décolleté
studiato per ridensificare e levigare.
Scopri il trattamento
Leggi altri articoli che potrebbero interessarti

Anno nuovo e buoni propositi: torna in forma step by step

I consigli per una colazione coi fiocchi

Zenzero: per tornare in linea dopo le feste

Leggi tutti gli articoli

TORNA SU

©2016 - Società Italo Britannica L.Manetti - H.Roberts & C. per Azioni - P.IVA 04420740484

My Beauty Coach

Accedi con le tue credenziali

Iscriviti a
My Beauty Coach

Accedi con le tue credenziali

Sei un utente Shape Up Your Life? Aggiorna i tuoi dati e scopri i vantaggi di My Beauty Coach

Hai dimenticato la password?

Crea Account

Clicca di seguito per scegliere una foto nel formato JPG, GIF o PNG dal tuo computer e quindi clicca su 'Carica Foto' per procedere.



Se vuoi cancellare il tuo avatar attuale ma non caricarne uno nuovo, utilizza il bottone cancella avatar.

Cancella avatar

Inserisci qui l'indirizzo mail.
Puoi invitare massimo tre persone.

Invio inviti in corso ...
Gli inviti sono stati inviati
Errore durante l'invio, riprova più tardi
Inserisci una o più email valide
Hai finito gli invii a disposizione

Hai ancora 5 invii a disposizione

Conferma

Inserisci la tua prova d'acquisto
Somatoline Cosmetic

Ricordati di conservare l'originale della prova d'acquisto: in caso di vincita di uno dei premi in palio, dovrai consegnarla a Somatoline Cosmetic

Invio prova d'acquisto in corso ...
Prova d'acquisto inviata correttamente
Compila correttamente tutti i campi
Conferma