Le cotture più digeribili per preparare i tuoi piatti

La cottura degli alimenti è uno dei passaggi più importanti in cucina per la realizzazione di piatti sani e nutrienti. Una cottura corretta non solo esalta i sapori (e quindi le materie prime), ma rende i cibi più digeribili e salvaguarda le proprietà nutritive.
In alcuni casi, contrariamente a quanto si crede, è preferibile consumare gli alimenti cotti invece che crudi: le carote, ad esempio, andrebbero consumate dopo una breve cottura per meglio assimilare il betacarotene, così come i pomodori se vogliamo incrementare l’apporto di licopene (potente antiossidante).

Vediamo nel dettaglio quali sono i metodi di cottura, più facilmente utilizzabili, per cucinare in modo sano, equilibrato e digeribile:

 

 

Cottura al vapore

 

È un sistema che sfrutta la capacità del vapore acqueo di trasmettere calore all’alimento e di cuocerlo senza il contatto diretto con l’acqua. Questa tipologia di cottura ha numerosi vantaggi, in primis le caratteristiche organolettiche originali dei cibi rimarranno inalterate e il loro sapore sarà dunque molto più ricco, gustoso e naturale. È una cottura che abbassa notevolmente la quantità dei grassi nei piatti, perché non richiede l’utilizzo dei grassi da condimento come olio o burro e, mediante l’utilizzo del vapore, i grassi contenuti negli alimenti si sciolgono e si depositano nell’acqua di ebollizione. Infine si evita la formazione di sostanze nocive derivanti dalla cottura ad alte temperature, come accade per la grigliatura o la frittura.

 

 

Cottura con la pentola a pressione 

 

Molto salutare è anche l’impiego della pentola a pressione, soprattutto per quegli alimenti che richiedono dei tempi di cottura molto lunghi (legumi, cereali integrali o alcuni tipi di carne). La chiusura ermetica del coperchio impedisce al vapore che si forma di fuoriuscire; si crea così un aumento della pressione e della temperatura di ebollizione. Di conseguenza, i tempi di cottura vengono a ridursi notevolmente, con grande vantaggio in termini di riduzione della perdita di sostanze nutritive che, grazie all’ambiente saturo di vapore, rimangono all’interno degli alimenti.

 

Bollitura

 

È il metodo di cottura più semplice ed utilizzato per cuocere le verdure e non richiede grassi da condimento. Ha però il grosso difetto di disperdere nell’acqua di cottura la maggior parte delle vitamine e dei sali minerali. Per questo si consiglia sempre di lessare le verdure in poca acqua, senza tagliarle ma lasciandole intere. In questo modo risulteranno leggermente più croccanti, ma la perdita dei micronutrienti come sali minerali e vitamine sarà minore.

 

 

Cottura al forno 

 

Metodo di cottura che non passa mai di moda. Attraverso la cottura al forno l’alimento perde parte del suo grasso, che sciogliendosi va a disperdersi sulla base utilizzata. È possibile non utilizzare grassi da condimento se si utilizzano carte da forno specifiche con cui rivestire le teglie. Inoltre, il calore causa la formazione di una crosta che trattiene la maggior parte delle sostanze nutritive, consentendo la realizzazione di pietanze particolarmente saporite.

 

Privilegiare padelle antiaderenti

 

Altri consigli per cucinare in maniera leggera:

l’utilizzo di una buona padella antiaderente permette di non utilizzare grassi da condimento. In questo modo l’olio che utilizziamo in cucina può essere usato principalmente a crudo, una volta che la pietanza sarà nel piatto e non ad alte temperature per cuocere gli alimenti. L’olio extravergine di oliva è, infatti, un preziosissimo componente della dieta mediterranea, ricco di numerose sostanze benefiche fra cui gli acidi grassi monoinsaturi, importanti per prevenire le patologie cardiovascolari. La maggior parte di queste sostanze nutritive però rischia di disperdersi se l’olio viene sottoposto a temperature troppo elevate.

 

 

La cottura stufata 

 

se non avete a disposizione una buona padella antiaderente potrete comunque cucinare le vostre verdure in padella senza aggiungere grassi sfruttando la stufatura. La stufatura consiste nel cuocere lentamente ed a fuoco basso gli alimenti, aggiungendo man mano dei liquidi alla cottura. Come liquidi potete utilizzare semplicemente dell’acqua, ma per dare più sapore ai cibi potete provare con un brodo vegetale. Per prepararlo vi basterà mettere in una pentola con acqua bollente una cipolla, una carota, del sedano, i vari odori che avete a disposizione (ad esempio alloro, rosmarino, salvia etc.), sale e pepe. In questo modo l’alimento si cucina grazie all’umidità emanata dal cibo stesso. È un metodo di cottura adatto agli alimenti che hanno molta consistenza, come patate o verdure, ma richiede del tempo e quindi c’è il rischio di perdere alcune delle sostanze nutritive contenute in questi cibi.

Ridurre gli accumuli adiposi più ostinati?
Prova Siero Zone Ribelli
snellisce fianchi, cosce, ginocchia e braccia.
Scopri il trattamento

Ti potrebbero interessare anche

Intestino pigro: cosa mangiare e cosa evitare
È vero che…? I vero o falso a tavola
: perché fa così bene e quale scegliere
Leggi tutti gli articoli

TORNA SU

©2016 - Società Italo Britannica L.Manetti - H.Roberts & C. per Azioni - P.IVA 04420740484

My Beauty Coach

Accedi con le tue credenziali

Iscriviti a
My Beauty Coach

Accedi con le tue credenziali

Sei un utente Shape Up Your Life? Aggiorna i tuoi dati e scopri i vantaggi di My Beauty Coach

Hai dimenticato la password?

Crea Account

Clicca di seguito per scegliere una foto nel formato JPG, GIF o PNG dal tuo computer e quindi clicca su 'Carica Foto' per procedere.



Se vuoi cancellare il tuo avatar attuale ma non caricarne uno nuovo, utilizza il bottone cancella avatar.

Modifica il mio foto

Inserisci qui l'indirizzo mail.
Puoi invitare massimo tre persone.

Invio inviti in corso ...
Gli inviti sono stati inviati
Errore durante l'invio, riprova più tardi
Inserisci una o più email valide
Hai finito gli invii a disposizione

Hai ancora 5 invii a disposizione

Conferma

Inserisci la tua prova d'acquisto
Somatoline Cosmetic

Ricordati di conservare l'originale della prova d'acquisto: in caso di vincita di uno dei premi in palio, dovrai consegnarla a Somatoline Cosmetic

Invio prova d'acquisto in corso ...
Prova d'acquisto inviata correttamente
Compila correttamente tutti i campi
Conferma