Fondotinta e bella stagione, le regole da ricordare

Meno è, meglio è. Quando la temperatura comincia ad aumentare, la pelle è la prima a risentirne, considerata la sua funzione termoregolatrice. Ma a prescindere da qualsiasi spiegazione di carattere dermatologico, a tutte capita – in vista dei primi caldi – di cambiare in modo deciso la propria “beauty routine”. Così, se nel corso dell’inverno si tende a prediligere prodotti più cremosi e coprenti, quando le giornate si fanno più calde, la pelle richiede il passaggio a texture più leggere che siano a prova di sudore e sebo. Non fanno eccezione i fondotinta, perché – temperature elevate o meno – non è mai un’idea vincente quella di rinunciare a realizzare una buona base per minimizzare oppure coprire le imperfezioni.

 

Alleggerire e togliere, piuttosto che appesantire e aggiungere. La primavera e l’estate suggeriscono questo, poiché con il ritorno delle belle giornate la carnagione è alla ricerca di trasparenza e luminosità. L’esigenza diviene quella di far risplendere il colorito, esaltando quello di base piuttosto che coprirlo “creandone” uno. Ed ecco arrivare in soccorso i fondotinta di ultima generazione, che per le loro caratteristiche sono già orientati verso texture più leggere. Per quale ragione? I fondotinta dalle texture leggere sono più confortevoli sulla pelle, una volta applicati lasciano respirare la pelle, rendendola asciutta e senza tracce di untuosità fino a sera. Al contrario, i fondotinta più pesanti “soffocano” la pelle, che come reazione aumenta la produzione di sebo.

È fondamentale comprendere quale può essere il fondotinta più adatto alla propria pelle e per raggiungere questa consapevolezza è bene conoscere le varie tipologie di pelle:

 

Pelle normale: presenta un aspetto disteso e liscio. In questo caso è indicato un fondotinta fluido, che rispetto ad altri tipi contiene una percentuale maggiore di acqua (quindi la texture risulta più liquida e decisamente più leggera);

Pelle secca: è un tipo di pelle sottile particolarmente incline alle screpolature. Nello specifico è opportuno prediligere una formulazione morbida con effetto idratante, ed ecco che il fondotinta in crema o mousse è l’ideale, poiché è in grado di proteggere la pelle dall’azione degli agenti atmosferici e inquinanti;

Pelle grassa o pelle mista: la prima è contraddistinta da un aspetto lucido e untuoso determinato dall’eccessiva produzione di sebo, mentre la pelle mista è il tipo di pelle più comune: grassa nella cosiddetta “zona T” (fronte, naso, mento) e secca nel resto del viso. In entrambi i casi è consigliabile un fondotinta minerale polveroso, che tende ad asciugare il sebo e ad arginare l’untuosità. Anche il fondotinta compatto è un prodotto decisamente pratico, e si presta ai ritocchi nel corso della giornata sulle pelli oleose.

Pelle sensibile: è delicata e inevitabilmente predisposta ad arrossamenti. In questo caso l’ideale è il fondotinta minerale, che – in polvere libera oppure compatto – non predispone a reazioni allergiche. Il consiglio, in ogni caso, rimane sempre quello di orientarsi su prodotti specificamente formulati.

Importante è scegliere fondotinta, creme cosmetiche, creme antirughe e prodotti struccanti delicati. Nel caso della crema cosmetica, la scelta deve orientarsi su un prodotto studiato per ripristinare le riserve idriche (soprattutto nei casi di pelle secca), caratterizzato da una formula altamente idratante, ma non grassa e di veloce assorbimento, con una texture ricca e vellutata in grado di rendere il trattamento cosmetico estremamente piacevole.

 

Una crema vellutata, che assicura idratazione e comfort al viso per tutta la giornata, è l’identikit della crema antirughe ideale, capace di stimolare il microcircolo cutaneo e agevolare la sintesi di strutture di sostegno. La scelta di questo prodotto non può prescindere dalla sua formulazione di ingredienti attivi ad azione antirughe intensiva, in grado di ottimizzare sia l’ossigenazione sia il nutrimento dei tessuti.

 

A fine giornata non dimentichiamo di scegliere un prodotto struccante delicato che contemporaneamente idrati e nutra la pelle per un’immediata sensazione di benessere. Un prodotto in grado di rimuovere in profondità sporco, sebo e oleosità dalla superficie cutanea, agevolando il più possibile la rigenerazione delle cellule cutanee.

Leggi altri articoli che potrebbero interessarti

Pelle grassa: consigli e rimedi

Focus pelli delicate: impara a riconoscerle

Regole per una pelle luminosa

Leggi tutti gli articoli

©2016 - Società Italo Britannica L.Manetti - H.Roberts & C. per Azioni - P.IVA 04420740484

My Beauty Coach

Accedi con le tue credenziali
oppure    

Sei un utente Shape Up Your Life? Aggiorna i tuoi dati e scopri i vantaggi di My Beauty Coach

Hai dimenticato la password?

Crea Account

Clicca di seguito per scegliere una foto nel formato JPG, GIF o PNG dal tuo computer e quindi clicca su 'Carica Foto' per procedere.



Se vuoi cancellare il tuo avatar attuale ma non caricarne uno nuovo, utilizza il bottone cancella avatar.

Cancella avatar

Inserisci qui l'indirizzo mail.
Puoi invitare massimo tre persone.

Invio inviti in corso ...
Gli inviti sono stati inviati
Errore durante l'invio, riprova più tardi
Inserisci una o più email valide
Hai finito gli invii a disposizione

Hai ancora 5 invii a disposizione

Conferma

Inserisci la tua prova d'acquisto
Somatoline Cosmetic

Ricordati di conservare l'originale della prova d'acquisto: in caso di vincita di uno dei premi in palio, dovrai consegnarla a Somatoline Cosmetic

Invio prova d'acquisto in corso ...
Prova d'acquisto inviata correttamente
Compila correttamente tutti i campi
Conferma