Abbronzatura artificiale: tutto quello che devi sapere

Quando l’estate è ancora lontana, ma anche quando si sta avvicinando e non si vuole arrivare impreparati alla prova tintarella, il rimedio può essere un’abbronzatura artificiale. Lampade, autoabbronzanti, abbronzatura spray, le soluzioni non mancano. Una o più sedute, ed il gioco è fatto. Il pallore dell’inverno lascia il posto ad un colorito decisamente estivo e caldo. Semplice e immediato, soprattutto per chi – tra lavoro, famiglia e impegni vari – ha poco tempo per abbronzarsi in modo naturale, magari prendendo il sole sdraiato in un parco cittadino oppure ritagliandosi dei weekend (sperando in un tempo benevolo) al mare, in campagna o in montagna.

L’abbronzatura artificiale non va demonizzata, ma occorre prendere delle precauzioni ed essere consapevoli di ciò che si sta facendo, senza dimenticare le dovute cautele, soprattutto se si ha una pelle particolarmente delicata.

Abbronzatura artificiale è sinonimo di lampade abbronzanti e lampade solari, e in quasi tutte le città c’è almeno un centro estetico o un solarium che può far ottenere una tintarella artificiale con poche sedute e a prezzi contenuti. Il presupposto è che bisogna sempre affidarsi a un centro qualificato o a un solarium specializzato, seguendo con attenzione tutte le indicazioni, come quelle riportate in seguito:

 

  • Utilizzare abbondante crema protettiva prima dell’esposizione scegliendo, ovviamente, un prodotto adeguato al proprio fototipo di pelle;

 

  • Indossare gli occhialini protettivi per salvaguardare gli occhi dai raggi artificiali; i danni derivati dall’esposizione ai raggi artificiali, infatti, possono essere notevoli, e chiudere le palpebre non è sufficiente;

 

  • Dopo ogni seduta la pelle deve essere necessariamente reidratata, con la giusta dose di crema nutriente doposole;

 

  • Esporsi alla luce artificiale con gradualità e non oltre il necessario, inseguendo l’abbronzatura immediata. Evitare di far esporre i bambini e gli adolescenti.
Sono molti gli esperti che mettono in guardia giovani e meno giovani in merito ad una esposizione eccessiva al cosiddetto “sole artificiale”: il rischio, concreto, è di aumentare le probabilità di contrarre tumori della pelle, come i melanomi, oppure di un invecchiamento precoce della pelle, contraddistinto dalla comparsa di inestetismi (come rughe e macchie cutanee). Ciò non significa che l’abbronzatura artificiale vada evitata, ma bisogna valutare i pro e i contro quando si decide, in vista dell’estate oppure di una vacanza al caldo, di far prendere un colorito dorato alla propria pelle.

 

 

Per chi invece vuole fare da solo, le strade da percorrere sono sostanzialmente due: gli autoabbronzanti e l’abbronzatura spray. Tutti gli autoabbronzanti, che siano in crema, spray, olio oppure formato salvietta, devono essere applicati con giudizio: la formulazione dovrebbe essere scelta in base alle proprie esigenze ed è bene far precedere l’applicazione da due trattamenti, esfoliante e idratante. Da evitare l’applicazione in seguito alla ceretta oppure a trattamenti estetici; sconsigliata l’applicazione di autoabbronzanti su una pelle con problemi di dermatite.

 

La seduta di abbronzatura spray, invece, prevede l’applicazione di un prodotto cosmetico autoabbronzante sulla pelle mediante l’uso di un aerografo. A seconda della superficie da trattare, le sedute di abbronzatura spray hanno una durata che spazia da pochi secondi a pochi minuti. In questo modo ci si colora in un batter d’occhio.

 

Se con l’autoabbronzante o l’abbronzatura spray non si corrono rischi per la pelle (se non quello di macchiare i vestiti, o applicare male il prodotto ottenendo un effetto “a chiazze), per quanto riguarda le lampade solari è sempre bene rivolgersi al proprio dermatologo, per comprendere meglio, con il suo aiuto, le caratteristiche della propria carnagione e i danni a cui si può andare incontro.

Ridurre le rughe marcate di labbra e contorno occhi?
Prova Lift Effect 45+ Occhi e Labbra
il trattamento rivitalizzante che ridensifica e leviga la pelle.
Scopri il trattamento
Leggi altri articoli che potrebbero interessarti

Primo sole: è importante proteggere la pelle tutto l'anno

Fondotinta e bella stagione, le regole da ricordare

Check up cutaneo: l’appuntamento a cui non puoi dire di no

Leggi tutti gli articoli

TORNA SU

©2016 - Società Italo Britannica L.Manetti - H.Roberts & C. per Azioni - P.IVA 04420740484

My Beauty Coach

Accedi con le tue credenziali

Iscriviti a
My Beauty Coach

Accedi con le tue credenziali

Sei un utente Shape Up Your Life? Aggiorna i tuoi dati e scopri i vantaggi di My Beauty Coach

Hai dimenticato la password?

Crea Account

Clicca di seguito per scegliere una foto nel formato JPG, GIF o PNG dal tuo computer e quindi clicca su 'Carica Foto' per procedere.



Se vuoi cancellare il tuo avatar attuale ma non caricarne uno nuovo, utilizza il bottone cancella avatar.

Cancella avatar

Inserisci qui l'indirizzo mail.
Puoi invitare massimo tre persone.

Invio inviti in corso ...
Gli inviti sono stati inviati
Errore durante l'invio, riprova più tardi
Inserisci una o più email valide
Hai finito gli invii a disposizione

Hai ancora 5 invii a disposizione

Conferma

Inserisci la tua prova d'acquisto
Somatoline Cosmetic

Ricordati di conservare l'originale della prova d'acquisto: in caso di vincita di uno dei premi in palio, dovrai consegnarla a Somatoline Cosmetic

Invio prova d'acquisto in corso ...
Prova d'acquisto inviata correttamente
Compila correttamente tutti i campi
Conferma